Verso la Regione-Energia: campi d’azione

Per accrescere l’efficienza energetica e promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili si possono adottare misure in diversi campi d’azione. Innanzitutto è fondamentale redigere il bilancio della situazione effettiva (utilizzando lo strumento di bilancio per comuni e regioni) attraverso il quale si individuano i potenziali e i campi d’azione in cui intervenire. In molti di questi campi d’azione entra in gioco la collaborazione intercomunale.

Nel settore Sviluppo e pianificazione territoriale a livello intercomunale è possibile coordinare misure energetiche nei regolamenti edilizi e delle zone nonché nei piani urbanistici. Per gli edifici e gli impianti comunali si possono elaborare insieme degli standard per gli edifici e concetti di risanamento; a livello di approvvigionamento e smaltimento ad esempio è possibile organizzare a livello intercomunale lo smaltimento delle acque urbane e l’approvvigionamento di elettricità rinnovabile. Anche nel settore della mobilità esistono misure adottabili sul piano intercomunale, ad esempio nella promozione del traffico lento. Per quanto riguarda l’organizzazione interna sono ipotizzabili direttive per gli acquisti comuni o concorsi sul risparmio; nell’ambito della comunicazione e cooperazione ad esempio si può pensare a campagne comuni e al coinvolgimento dei commercianti della regione.

In questi campi d’azione le Regioni-Energia svolgono diverse funzioni:

  • promuovono e consentono l’attuazione di progetti concreti attraverso i promotori (Comuni, commercianti, fornitori di energia ecc.) e favoriscono l’assunzione di una funzione modello da parte degli enti pubblici. Ne sono un esempio le reti di teleriscaldamento, il risanamento dell’illuminazione interna degli edifici comunali, lo sfruttamento dei tetti degli edifici comunali per la produzione di energia solare ecc.;

  • coordinano le attività di diversi attori (enti pubblici, fornitori di energia, commercianti, privati ecc.), ad esempio attraverso pianificazioni energetiche intercomunali, analisi della fattibilità, creazione di catasti solari ecc.;

  • informano l’opinione pubblica con l’obiettivo di sensibilizzare e motivare le persone ad attivarsi, ad esempio attraverso comunicati stampa o eventi, oppure la creazione di percorsi didattici dedicati all’energia e progetti simili.
Logo Energie Schweiz

Informazioni complementari

Guida Collaborazione intercomunale nelle Regioni-Energia
Guida

Studio «Il potenziale economico regionale e i fattori di successo per la creazione e la gestione di regioni energetiche» (disponibile solo in tedesco, riassunto in italiano) 
Studio